Domanda di ammissione all’esame APNEC

Candidati NON provenienti dai Centri di Formazione Riconosciuti

Il candidato deve essere in possesso dei requisiti minimi richiesti:

  1. Curriculum vitae riportante in particolare esperienze professionali in campo cinofilo:
  2. Programma dettagliato rilasciato da scuola di formazione non riconosciuta riportante materie trattate teoriche e pratiche, curriculum docenti e monte ore complessivo di corso professionalizzante in linea con 
quanto previsto da standard minimo APNEC
  3. Attestato di superamento di un corso, della durata di almeno 240 ore, per Educatore Cinofilo, Istruttore, Addestratore o equipollente, rilasciato da un Ente o Associazione o Federazione a carattere nazionale, sia di tipo cinotecnico che cinoagonistico, avente:
    riconoscimento o controllo Ministeriale (previa approvazione della Direzione Nazionale dell’A.P.N.E.C. che valuterà, a sua insindacabile discrezione, sia il riconoscimento sia la permanenza dello stesso, ed annualmente predisporrà elenco aggiornato denominato “Enti – Associazioni – Federazioni”)
    corrispondenza con il programma formativo A.P.N.E.C.
    corpo docente avente titolazione per le materie trattate

Enti, associazioni e federazioni per le quali viene riconosciuto l’Attestato di superamento corso:
ENCI – Ente Nazionale per la Cinofilia Italiana
Università degli Studi Italiana
EPS CONI che abbiano sottoscritto patto d’intesa con APNEC

Per presentare la propria candidatura alla prima “Sessione d’Esame APNEC” ordinaria utile presso la sua regione, il candidato dovrà inviare il documento di seguito allegato, correttamente complilato e corredato degli allegati richiesti via fax allo 06.93380260 o via email a segreteria@apnec.it

Analizzata la documentazione, verrà inviata conferma d’ammissione all’esame, o richiesta di ulteriori informazioni ove necessario.
In caso di ammissione, il candidato dovrà versare la quota di € 150,00 a mezzo bonifico bancario all’A.P.N.E.C.

La convocazione alla “Sessione d’Esame APNEC” verrà effettuata dalla segreteria APNEC.
Le sessioni d’esame vengono organizzate annualmente in tre aree geografiche (Nord, Centro, Sud) una volta raggiunto un numero minimo di candidati.

Solo in caso di esito posivito si dovrà versare la quota annua d’iscrizione all’APNEC.

Una volta superata la sessione d’esame, dovrà essere inviata compilata:

Candidati provenienti dai Centri di Formazione Riconosciuti

I candidati provenienti dai Centri di Formazione Riconosciuti APNEC non devono presentare domanda di ammissione all’esame APNEC, in quanto l’iter di verifica e di preparazione è intrinseco nel percorso formativo che stanno seguendo.
I Centri di Formazione Riconosciuti APNEC si occupano di organizzare e gestire le sessioni d’esame, nelle regioni in cui operano, alla presenza di un Commissario APNEC designato.

Superata la sessione d’esame presso il proprio Centro di Formazione, per essere ammesso ai Registri APNEC, il candidato dovrà compilare ed inviare: